2935 visitatori in 24 ore
 358 visitatori online adesso


destionegiorno
Stampa il tuo libro



Rosy Marchettini

Rosy Marchettini

Buongiorno a tutti! sono nata a Roma 63 anni fa, mi sono sposata a 20 anni e da 24 sono divorziata
Ho due femmine di 41 e 40 anni ed un maschio di 35 mi ha regalato nipotino ed una nipotina, mentre la seconda figlia mi ha regalato Matilde una bimba che oggi ha 8 anni
Per motivi di lavoro ho ... (continua)


La sua poesia preferita:
I miei occhi ti seguiranno
I miei occhi ti seguiranno
in ogni dove condurrai
te stesso

Non impedirò alla vita tua
di essere,
il cuore mio
porterai ovunque sarai,
qualsiasi cosa farai

T'appartiene la vita

non son che madre
preso la mano
per esser uomo

Ora...  leggi...

Nell'albo d'oro:
Auguri Figlia Mia
Padre attento e severo
sempre son stato,
profondi valori
ho trasmesso
a chi
il mio stesso sangue
ha nelle vene

Occhi umidi di pianto
oggi,
non mi vergogno,
lo ammetto,
sono felice

Stupore poterla ammirare
con indosso
il bianco...  leggi...

Son pazza
Accartocciata su me stessa
con il capo chino
sono

Mani tremanti,
mente persa
in un infinito
di cui solo io
ne conosco l'essenza

Pensieri vuoti
colmi di significato
si sovrappongono
in questa folle mente
ove solo io
trovo realtà...  leggi...

Omaggio Ad Un Amore Infinito
Alta, bella
capelli lunghi,
sguardo fiero,
bella come una dea

Compagni di banco
io e te,
sorridevi
passandomi il compito
di matematica,
sfioravi la mano
ed erano brividi

Mai disperse
le frasi d'amore
che dolcemente
affidavi ai miei...  leggi...

Utopia
Ti sogno di notte,
t'immagino di giorno

Mi guardo allo specchio
interrogo me stessa

Sapere che esisti
e non poterti vedere
è un atrocità che mi consuma

Vorrei incontrarti,
udire la tua voce rotta dal pianto
mentre narri la...  leggi...

Follia
Che strana follia ha rubato la mente mia,
da me ti aspettavi anche la luna
non ti bastava la vita mia

Le strade che percorro son tutte deserte

Correvo, prima di tutto questo, correvo
per aiutarti ad avere la luna

Ora le mie gambe son...  leggi...

Ti Voglio Adesso
Ti voglio, adesso, si adesso
cancella le paure,
che dimorano in me

Baciami, baciami adesso
mi offro a te, ora più che mai

Il tuo profumo mi inebria
fa girare la testa, impazzisco

Bramo te e la tua forza
nel pretender che sia...  leggi...

Sono... non sono
Sono
...non sono

nell'incertezza dell'essere
e dell'avere son qui,
con la solitudine
che avvolge l'animo
e non da tregua ai pensieri
che affolano la mente

Attendo una voce che sveli
i segreti racchiusi
tra le pieghe dell'anima,...  leggi...

Una rosa rossa
Quando il mio corpo
riposto in quella scatola di legno,
l'anima mia libera di librare
nei cieli sconfinati,
sarà innanzi al tabernacolo,
da chi mi ha amato
non voglio fiori in quantità
solo una rosa rossa
basterà a...  leggi...

La gitana
Io, gitana
donna senza patria,
capelli lunghi liberi al vento,
orecchini dorati incornician il volto
a piedi nudi cammino
per le strade del mondo

Senza meta il mio viaggio,
attonita guardo il creato

Libera d'esser
sono!

Per me non...  leggi...

Addio mamma
Allungavi la fragile
piccola mano
per posarla sulla
mia gota
in una tenera carezza

con voce tremante
ed accorata mi sussurravi

"Sei stata la persona
più importante
della mia vita"

scoprivo l'amore
mai provato
che...  leggi...

Rosy Marchettini

Rosy Marchettini
 Le sue poesie

La sua poesia preferita:
 
I miei occhi ti seguiranno (20/09/2008)

La prima poesia pubblicata:
 
Amore rubato (06/06/2008)

L'ultima poesia pubblicata:
 
Avrei Dovuto, Avrei Potuto (03/05/2019)

Rosy Marchettini vi propone:
 Auguri Figlia Mia (27/01/2010)
 Ti Voglio Adesso (12/11/2008)
 Addio mamma (14/06/2008)

La poesia più letta:
 
Auguri Figlia Mia (27/01/2010, 33312 letture)

Rosy Marchettini ha 11 poesie nell'Albo d'oro.

Leggi la biografia di Rosy Marchettini!

Leggi i segnalibri pubblici di Rosy Marchettini

Leggi i 7622 commenti di Rosy Marchettini

Rosy Marchettini su Facebook


Autore del giorno
 il giorno 20/03/2019
 il giorno 20/03/2019
 il giorno 20/03/2019
 il giorno 20/03/2019
 il giorno 20/03/2019
 il giorno 20/03/2019
 il giorno 20/03/2019
 il giorno 20/03/2019
 il giorno 20/03/2019

Autore della settimana
 settimana dal 08/02/2011 al 14/02/2011.
 settimana dal 04/08/2009 al 10/08/2009.
 settimana dal 21/10/2008 al 26/10/2008.

Seguici su:



Cerca la poesia:



Rosy Marchettini in rete:
Invia un messaggio privato a Rosy Marchettini.


Rosy Marchettini pubblica anche nei siti:

RimeScelte.com RimeScelte.com

ParoledelCuore.com ParoledelCuore.com

ErosPoesia.com ErosPoesia.com

DonneModerne.com DonneModerne.com




Pubblicità
eBook italiani a € 0,99: ebook pubblicati con la massima cura e messi in vendita con il prezzo minore possibile per renderli accessibile a tutti.
I Ching: consulta gratuitamente il millenario oracolo cinese.
Confessioni: trovare amicizia e amore, annunci e lettere.
Farmaci generici Guida contro le truffe sui farmaci generici.

Xenical per dimagrire in modo sicuro ed efficace.
Glossario informatico: sigle, acronimi e termini informatici, spiegati in modo semplice ma completo, per comprendere libri, manuali, libretti di istruzioni, riviste e recensioni.
Guida eBook: Guida agli eBook ed agli eBook reader. Caratteristiche tecniche, schede ed analisi

L'ebook del giorno

Canti Orfici

I "Canti Orfici" (1914) di Dino Campana sono stati al centro di uno dei casi più controversi della storia (leggi...)
€ 0,99


Rosy Marchettini

Fermateve vojo Scenne

Riflessioni
So' affranta,
dentro ar petto c'ho dolore
ogni sera nun basteno
cento rosari
pe li morti ammazzati
pe' li regazzini
morti assiderati,
pe' quelli stuprati,
pe' le donne schiave

Se questo è er monno,
fermateve vojo scenne

Nun posso crede'
che tutto è ingiusto
ce so pure le anime bone

So' affranta
e so stanca de vede'
che la gente s' ignora,
dentro a li cori coveno
odio e invidia

Pure ar cimitero
fanno a gara a chi possiede
er mejo marmo,
li mejo fiori
quanno a li morti
nu je frega gnente,
vonno le preghiere
e pe' chi nun crede
vonno esse ricordati
da li parenti

Se questo è er monno,
fermateve.
vojo scenne

Accenno er televisore
me sembra che tutti li programmi
fanno a gara
pe' ave' er massimo
de li spettatori
infilando lame infuocate
dentro a li genitori
de li regazzini
ammazzati

Se questo è er monno,
fermateve
vojo scenne


Club Scrivere Rosy Marchettini 02/03/2011 00:09| 16| 3519

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.
Se vuoi pubblicare questa poesia in un sito, in un blog, in un libro o la vuoi comunque utilizzare per qualunque motivo, compila la richiesta di autorizzazione all'uso.


 
I commenti dei lettori alla poesia:
Non ci sono messaggi nella bacheca pubblica dei lettori.
Scrivi il tuo commento su questa poesia
Sei un lettore? Hai un commento, una sensazione, un'espressione da condividere con l'autore e gli altri lettori? Allora scrivilo e condividilo con tutti!

Commenti sulla poesia Commenti di altri autori:

«Pur'io vojo scènne...
Parole che dovrebbero toccare chiunque per le strocità che il mondo ci mette sotto agli occhi e dentro alle orecchie. Sembra che ci sia una assuefazione all'abominio e al crimine, mi sembra che ormai se non c'è il morto non cè divertimento... boh... vojo scènne pure io!
Molto apprezzata.»
Gianny Mirra (02/03/2011) Modifica questo commento

«Una poesia ben strutturata in forma dialettale, un grido di rabbia a questo mondo che delude sempre di più dove il cinismo diventa quotidianità! Bella la lirica e forte il messaggio... anch'io voglio scendere!»
Club ScrivereGiorgio Dello (02/03/2011) Modifica questo commento

«Bellissima Poesia Rosy; hai interpretato in splendidi versi ciò che molti di noi, stanchi di come va il mondo, abbiamo detto, diciamo e vorremmo dire. Ma fino a quando ci saranno persone che riflettono così,siamo tranquilli... Perché si è presa coscienza della necessità di instaurare un mondo nuovo e noi, anche se siamo poco numerosi, dovremo essere germe di Speranza: Uomini Nuovi di Speranza. Grazie di cuore. Segnalibro per me.»
Mimì (02/03/2011) Modifica questo commento

«Credo che questo sia il pensiero accorato dei più...purtroppo l'avvicendarsi degli avvenimenti ci lascia come frastornati e impotenti spettatori di un mondo che travolge per la sua febbre consumistica del dolore e dello strazio... un fiume che s'ingrossa spaventosamente e che rischia di travolgerci tutti... anche i nostri pensieri!
Sei fantasticamente splendida!»
Club ScriverePino Tota (02/03/2011) Modifica questo commento

«Il TUTTO fa a gara... tv, carta stampata, web... si usa il sangue per fare odience... ma la cosa peggiore è che stiamo perdendo anche la capacità di indignarci. Sì,io alla prossima fermata... scendo. Gra zie Rosy, versi doppiamente incisivi grazie al vernacolo.»
Kiaraluna (02/03/2011) Modifica questo commento

«E hai ragione. Un mondo sempre più balordo e verrebbe veramente la voglia di scendere. Ma il freno chi ce l'ha? Noi poveri poeti, chi più bravo (tu)
chi più da strapazzo (io) ci proviamo, ma chi ci sente? La tua poe è molto bella ed in vernacolo ancora più coinvolgente. complimenti.»
filiberto (02/03/2011) Modifica questo commento

«complimenti una riflessione acuta e pertinente sulla nostra società e che il dialetto rende molto bene... bella»
Eirene (02/03/2011) Modifica questo commento

«...e pure a me che so romana te risponno che c'hai ragione che a questo monno te viè voja de scappà e dije a tutti ma co' sto modo d'esse ma che campi a fa?? complimenti bella poesia!!»
Silvia Pozzi (02/03/2011) Modifica questo commento

«Apprezzo molto questa tua poesia, ed in dialetto rende ancora di più ciò che vuoi dire..."Anche io voglio scendere! " Complimenti ancora... stupenda»
Vilma (02/03/2011) Modifica questo commento

«Scendiamo insieme Rosy... andiamo a coltivare rose, rose da amare, dal profumo forte e inebriante, che invada il loro mondo pieno di fetidi odori di morte, violenza, odio e rancore... noi in una semplice, delicata rosa cerchiamo solo tutto l'amore del mondo... questa la felicità!Sei forte e speciale Rosy!»
Dany Blasi (02/03/2011) Modifica questo commento

«Caratteristici e molto ben stilati versi in vernacolo che rispecchiano, a grandi
note, la situazione che ci vede immersi in una vita pericolosa e colma di
drammatici eventi...»
Club ScrivereSilvia De Angelis (02/03/2011) Modifica questo commento

«Viviamo proprio in un brutto mondo
molto condivisa e apprezzata
in ogni parola
piaciuta per stile e contenuto»
Danielinagranata (02/03/2011) Modifica questo commento

«versi incisivi a descrivere un'amara realta'...viene proprio la voglia di scendere per non assecondare questo fiume di nefandezze...»
Club ScrivereMidesa (02/03/2011) Modifica questo commento

«viviamo in un mondo che facciamo fatica a capire e condivideri questo si nota nei tuoi splendidi versi un componimento che sottoscrivo sei maestosa mia Regina»
Moreno il Duca (02/03/2011) Modifica questo commento

«Quanto è bella e quanto è vera!!
Troppa invidia troppa crudeltà e cattiveria su questo mondo creato con tanto AMORE e i mass media non ci danno altro che notizie tragiche e angoscianti quasi come se facessero piacere, ma ci deve essere pure del buono!
Che anche al cimetero poi si fa a gara a chi ha il marmo più pomposo (mi ricorda 'A Livella di Totò)questo è davvero troppo.
Stupenda... il vernacolo rende i versi ancora più suggestivi e affascinanti.»
Club ScrivereShelly Nicole Del Santo (02/03/2011) Modifica questo commento

«è vero... vien proprio voglio di chiedere al conduttore di fermar la "macchina" per scendere precipitosamente da un mondo sempre più bestialmente disumano. .»
mario calzolaro (02/03/2011) Modifica questo commento

La bacheca della poesia:
Non ci sono messaggi in bacheca.

Scrivi le tue sensazioni su questa poesia
Hai una sensazione, un messaggio, un'espressione da condividere con l'autore e gli altri lettori?
Allora scrivilo e condividilo con tutti!

Amazon Prime

Link breve Condividi:


Pubblicate i vostri lavori in un libro

Volete pubblicare un vostro libro, un libro vero? Su carta, con numero ISBN? Con la possibilità di ordinarne copie a prezzo ridotto per voi ed i vostri amici?
Facciamo un esempio: se avete un manoscritto su file doc, docx, odt o pdf già pronto secondo i formati e le impostazioni standard (vedi specifiche) ed un bozzetto di una copertina con immagine a 300dpi allora vi possiamo già fare un esempio del costo con il nostro servizio editoriale base:
Libro di 120 pagine in formato "6x9" (15,24x22,86 cm) in bianco e nero e copertina flessibile opaca a colori pubblicato con il nostro servizio base: 50 copie a 149 euro, 100 copie a 266 euro, 200 copie a 499 euro, comprensive di stampa, iva e spedizione.
Per informazioni cliccate qui.
Attenzione: non tutte le opere inviate verranno accettate per la pubblicazione, viene effettuata una selezione



Lo staff del sito
Google
Cerca un autore od una poesia

Accordo/regolamento che regola la pubblicazione sul sito
Le domande più frequenti sulle poesie, i commenti, la redazione...
Guida all'abbinamento di audio o video alle poesie
Pubblicare un libro di poesie
Legge sul Diritto d'autore (633/41) - Domande e risposte sul Diritto d'autore
Se vuoi mandarci suggerimenti, commenti, reclami o richieste: .
Inserite la vostra pubblicità su questo sito: https://adwords.google.com/cues/7505CA70FA846F4C06E88F45546C45D6.cache.png

Copyright © 2021 Scrivere.info Scrivere.info Erospoesia.com Paroledelcuore.com Poesianuova.com Rimescelte.com DonneModerne.com AquiloneFelice.it