3245 visitatori in 24 ore
 331 visitatori online adesso


destionegiorno
Stampa il tuo libro



Rosy Marchettini

Rosy Marchettini

Buongiorno a tutti! sono nata a Roma 63 anni fa, mi sono sposata a 20 anni e da 24 sono divorziata
Ho due femmine di 41 e 40 anni ed un maschio di 35 mi ha regalato nipotino ed una nipotina, mentre la seconda figlia mi ha regalato Matilde una bimba che oggi ha 8 anni
Per motivi di lavoro ho ... (continua)


La sua poesia preferita:
I miei occhi ti seguiranno
I miei occhi ti seguiranno
in ogni dove condurrai
te stesso

Non impedirò alla vita tua
di essere,
il cuore mio
porterai ovunque sarai,
qualsiasi cosa farai

T'appartiene la vita

non son che madre
preso la mano
per esser uomo

Ora...  leggi...

Nell'albo d'oro:
Auguri Figlia Mia
Padre attento e severo
sempre son stato,
profondi valori
ho trasmesso
a chi
il mio stesso sangue
ha nelle vene

Occhi umidi di pianto
oggi,
non mi vergogno,
lo ammetto,
sono felice

Stupore poterla ammirare
con indosso
il bianco...  leggi...

Son pazza
Accartocciata su me stessa
con il capo chino
sono

Mani tremanti,
mente persa
in un infinito
di cui solo io
ne conosco l'essenza

Pensieri vuoti
colmi di significato
si sovrappongono
in questa folle mente
ove solo io
trovo realtà...  leggi...

Omaggio Ad Un Amore Infinito
Alta, bella
capelli lunghi,
sguardo fiero,
bella come una dea

Compagni di banco
io e te,
sorridevi
passandomi il compito
di matematica,
sfioravi la mano
ed erano brividi

Mai disperse
le frasi d'amore
che dolcemente
affidavi ai miei...  leggi...

Utopia
Ti sogno di notte,
t'immagino di giorno

Mi guardo allo specchio
interrogo me stessa

Sapere che esisti
e non poterti vedere
è un atrocità che mi consuma

Vorrei incontrarti,
udire la tua voce rotta dal pianto
mentre narri la...  leggi...

Follia
Che strana follia ha rubato la mente mia,
da me ti aspettavi anche la luna
non ti bastava la vita mia

Le strade che percorro son tutte deserte

Correvo, prima di tutto questo, correvo
per aiutarti ad avere la luna

Ora le mie gambe son...  leggi...

Ti Voglio Adesso
Ti voglio, adesso, si adesso
cancella le paure,
che dimorano in me

Baciami, baciami adesso
mi offro a te, ora più che mai

Il tuo profumo mi inebria
fa girare la testa, impazzisco

Bramo te e la tua forza
nel pretender che sia...  leggi...

Sono... non sono
Sono
...non sono

nell'incertezza dell'essere
e dell'avere son qui,
con la solitudine
che avvolge l'animo
e non da tregua ai pensieri
che affolano la mente

Attendo una voce che sveli
i segreti racchiusi
tra le pieghe dell'anima,...  leggi...

Una rosa rossa
Quando il mio corpo
riposto in quella scatola di legno,
l'anima mia libera di librare
nei cieli sconfinati,
sarà innanzi al tabernacolo,
da chi mi ha amato
non voglio fiori in quantità
solo una rosa rossa
basterà a...  leggi...

La gitana
Io, gitana
donna senza patria,
capelli lunghi liberi al vento,
orecchini dorati incornician il volto
a piedi nudi cammino
per le strade del mondo

Senza meta il mio viaggio,
attonita guardo il creato

Libera d'esser
sono!

Per me non...  leggi...

Addio mamma
Allungavi la fragile
piccola mano
per posarla sulla
mia gota
in una tenera carezza

con voce tremante
ed accorata mi sussurravi

"Sei stata la persona
più importante
della mia vita"

scoprivo l'amore
mai provato
che...  leggi...

Rosy Marchettini

Rosy Marchettini
 Le sue poesie

La sua poesia preferita:
 
I miei occhi ti seguiranno (20/09/2008)

La prima poesia pubblicata:
 
Amore rubato (06/06/2008)

L'ultima poesia pubblicata:
 
Avrei Dovuto, Avrei Potuto (03/05/2019)

Rosy Marchettini vi propone:
 Auguri Figlia Mia (27/01/2010)
 Ti Voglio Adesso (12/11/2008)
 Addio mamma (14/06/2008)

La poesia più letta:
 
Auguri Figlia Mia (27/01/2010, 33328 letture)

Rosy Marchettini ha 11 poesie nell'Albo d'oro.

Leggi la biografia di Rosy Marchettini!

Leggi i segnalibri pubblici di Rosy Marchettini

Leggi i 7553 commenti di Rosy Marchettini

Rosy Marchettini su Facebook


Autore del giorno
 il giorno 20/03/2019
 il giorno 20/03/2019
 il giorno 20/03/2019
 il giorno 20/03/2019
 il giorno 20/03/2019
 il giorno 20/03/2019
 il giorno 20/03/2019
 il giorno 20/03/2019
 il giorno 20/03/2019

Autore della settimana
 settimana dal 08/02/2011 al 14/02/2011.
 settimana dal 04/08/2009 al 10/08/2009.
 settimana dal 21/10/2008 al 26/10/2008.

Seguici su:



Cerca la poesia:



Rosy Marchettini in rete:
Invia un messaggio privato a Rosy Marchettini.


Rosy Marchettini pubblica anche nei siti:

RimeScelte.com RimeScelte.com

ParoledelCuore.com ParoledelCuore.com

ErosPoesia.com ErosPoesia.com

DonneModerne.com DonneModerne.com




Pubblicità
eBook italiani a € 0,99: ebook pubblicati con la massima cura e messi in vendita con il prezzo minore possibile per renderli accessibile a tutti.
I Ching: consulta gratuitamente il millenario oracolo cinese.
Confessioni: trovare amicizia e amore, annunci e lettere.
Farmaci generici Guida contro le truffe sui farmaci generici.

Xenical per dimagrire in modo sicuro ed efficace.
Glossario informatico: sigle, acronimi e termini informatici, spiegati in modo semplice ma completo, per comprendere libri, manuali, libretti di istruzioni, riviste e recensioni.
Guida eBook: Guida agli eBook ed agli eBook reader. Caratteristiche tecniche, schede ed analisi

L'ebook del giorno

Tutti i sonetti romaneschi

L'opera del Belli, principalmente nota per la produzione dei suoi sonetti in dialetto, rappresenta con felice sintesi la (leggi...)
€ 0,99


Questa poesia è pubblicata anche nel sito RimeScelte

Rosy Marchettini

Non Ho Tempo Per Aspettare Domani

Sociale
Non ho tempo per aspettare
domani
devo sparare
devo ammazzare
o domani non ci sarò

Corri soldato,
corri veloce
più d'un giaguaro
o il mio proiettile
ti colpirà

Bastardo destino
il nostro
appeso ad una pallottola
conficcata nel cuore
di chi come me
ha una vita da vivere

Non ho tempo per aspettare
domani
ho fucile e pallottole
miro dritto al cuore
se tu morrai
io vivrò

Bastardo destino
quello d'esser soldato,
ma ho vent'anni
e voglio vivere
anche se nel cuore
avrò i tuoi occhi
mentre canti
parole di morte,
saluti il sole
pronunci il suo nome

Addio Soldato


Club Scrivere Rosy Marchettini 22/01/2010 00:12| 29| 5039

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.
Se vuoi pubblicare questa poesia in un sito, in un blog, in un libro o la vuoi comunque utilizzare per qualunque motivo, compila la richiesta di autorizzazione all'uso.

Nota dell'autore:
«Grazie per tutti i commenti che avete fatto alle mie poesie in questi giorni in cui non ero a Roma e non potevo connettermi.
Vi voglio bene
»


 

I commenti dei lettori alla poesia:
Non ci sono messaggi nella bacheca pubblica dei lettori.
Scrivi il tuo commento su questa poesia
Sei un lettore? Hai un commento, una sensazione, un'espressione da condividere con l'autore e gli altri lettori? Allora scrivilo e condividilo con tutti!

Commenti sulla poesia Commenti di altri autori:

«Quanto è crudele avere vent'anni ed essere costretto a fare il soldato... Vibrante, intensa, molto apprezzata.»
Clodiaf0904 (22/01/2010) Modifica questo commento

«La barbarie dei giorni nostri è fatta addirittura di bambini guerrieri, derubati della loro infanzia, del loro diritto al gioco, al sognare cosa diventeranno da grandi... Sono lì, con quelle armi più grandi e pesanti di loro, a giocare alla guerra. Imbracciano il fucile e... PUM! Lo sparo è tanto simile a quello dei cartoni animati, tanto simile...»
Club ScrivereNemesis Marina Perozzi (22/01/2010) Modifica questo commento

«Non ho parole. Hai descritto pienamente il desino di un soldato che sa di poter morire da un momento all'altro. Bellissima»
Massimiliano Aci (22/01/2010) Modifica questo commento

«Versi di incredibile intensità che si soffermano sulla vita di giovani ragazzi il cui destino è sempre in bilico, anche se in cuor loro sono pieni di speranze pe il futuro...
Ottima forma poetica, intense descrizioni e tanta sensibilità rendono davvero splendida la lettura di questa lirica»
Club ScrivereSilvia De Angelis (22/01/2010) Modifica questo commento

«Cantico della precarietà dell'essere, sospeso tra la vita e la morte, nel dubbio forte di non aver un domani. L'immagine del soldato la cui vita è appesa a una pallottola èuna splendida metafora dell'equilibrio instabile della vita di noi umani. Carpe diem, godiamo l'attimo perché di diman non c'è certezza. Coglie nel segno, come al solito la Rosy, questa volta, con le sue pallottole semantiche e, come le capita di frequente, lo fa con una lirica ispirata e di facile lettura. Al di là della indiscutibile bellezza e musicalità dei versi, quel che colpisce in questa autrice è la sua capacità di trasmettere messaggi importanti e universalmente validi. Attenti! canta Rosy marchettini.»
Gianni Marras (22/01/2010) Modifica questo commento

«Lo stupido gioco della guerra è l'atto finale dell'egoismo degli uomini che per salvaguardare i propri interessi mandano al massacro vite innocenti mascherando il vile atto con l'alibi dell'eroismo e dell'amor di patria. Una poesia vera e molto sentita.»
Club ScriverePino Tota (22/01/2010) Modifica questo commento

«Commovente ed intensa. La guerra è sempre una stupida cosa, quando finalmente gli uomini se ne renderanno conto, non sarà mai troppo tardi. Splendidi versi per un tema attualissimo.»
Club ScrivereVivì (22/01/2010) Modifica questo commento

«la guerra è sempre una sconfitta, comunque vada, non ci saranno mai dei vincitori. bella poesia, molto profonda e ben scritta.»
Salvatore Ferranti (22/01/2010) Modifica questo commento

«Nella guerra viene stravolto tutto, è come se dall'altra parte non ci fosse il fratello ma solo il nemico da fare fuori prima che lo faccia lui.»
Club ScrivereCarlo Sorgia (22/01/2010) Modifica questo commento

«ciò che non ho mai capito: come fa un giovane a lasciarsi convincere a mettere la propria vita a disposizione di sporchi politici e andare a difendere la patria in altre nazioni. semmai la patria si deve difendere in casa propria...
cmq in guerra vincono solo i politici!
rosy, la tua sensibilità non ha confini.»
Enio Orsuni (22/01/2010) Modifica questo commento

«Non credo che la guerre possano mai cessare – la nostra natura è controbattere sempre su tutto, senza arrivare mai ad una soluzione di pace purtroppo.»
Club ScrivereBerta Biagini (22/01/2010) Modifica questo commento

«Le guerre non dovrebbero esistere ma temo purtroppo che non cesseranno mai. Apprezzatissima.»
Cuccu Anna Maria (22/01/2010) Modifica questo commento

«La guerra è un tritacarne che produce e sfama gli affamati di opulenza, nelle loro ville sul mare, dove il fiume di sangue non arriva.
Tema terribile magistralmente trattato, poesia dolorosamente apprezzata.»
Kiaraluna (22/01/2010) Modifica questo commento

«Come sempre la tua sensibilità sa lasciare il suo segno...
Con grande capacità poetica riesci a portarci in questa splendida riflessione... in questo pazzo destino di ...un soldato... tra le loro speranze...
Un tema sempre attuale questa ...benedetta guerra... che mai smetterà di esistere nella nostra umanità...
...toccante... splendida... carissima Rosy...»
Club ScrivereAntonio Biancolillo (22/01/2010) Modifica questo commento

«Purtroppo questa è la guerra, e La poesia ne illustra alla perfezione l'essenza... Struggente e profonda... Un abbraccio cara Rosy.»
Simone Bello (22/01/2010) Modifica questo commento

«Molto bella cruda eppur vera, triste compito quello dei soldati, giovani ventenni alle prese con le armi. Letta con piacere ed apprezzata»
Club ScrivereShelly Nicole Del Santo (22/01/2010) Modifica questo commento

«E' davvero crudele la guerra, scegliere tra morire o far morire qualcun'altro. Purtroppo si continuano a combattere guerre inutili dove in gioco ci sono solo vite umane e nessun vincitore. Bellissima lirica, molto toccante. Tanto tanto apprezzata»
Rossella Gallucci (22/01/2010) Modifica questo commento

«non è la prima volta che affronti questo argomento, emerge sempre il tuo sguardo attento a chi troppe volte non ha voce in capitolo, oppure viene liquidato troppo in fretta con poche parole, poesia inattaccabile sia per poetica, sia per la denuncia...»
Fabrizio Diotallevi (22/01/2010) Modifica questo commento

«.:Io che sono pacifista, odio ogni forma di guerra... ma permettimi pure una piccola considerazione, la scelta di questi giovani è dovuta ad una loro precisa consapevolezza di partecipare a missioni speciali... e quindi sanno il pericolo a cui vanno incontro... Basterebbe rifiutare e cercare lavoro meno pericoloso...
Non credi? Io la penso così!»
Doraforino (22/01/2010) Modifica questo commento

«poesia che fa riflettere... la guerra e tanti soldati che a volte perdono la propria vita e i propri sogni... poesia che invita alla riflessione... molto apprezzata»
Domenica Caponiti (22/01/2010) Modifica questo commento

«Un tema impegnativo da afforntare, ma i versi scaturiti sono meravigliosi e rappresentano tutta la drammaticità di una missione difficile. Incantata dalla maestria di questo componimento.»
Raggioluminoso (22/01/2010) Modifica questo commento

«Incommensurabile lo spessore di questa poesia, a leggerla si prova rabbia, dolore, sgomento...
La guerra da sempre nega ogni sogno, ogni Speranza, l'Amore... la Vita...
Veramente grande!»
Antonella Scamarda (22/01/2010) Modifica questo commento

«ventanni ed il suo nome scritto sull'ogiva di un proiettile... o sulla scheggia di una granata... o forse ancor peggio sull'anima all'uranio impoverito... ma lui corre spinto sempre da quei benpensanti che se ne stanno a casa davanti ad una tv a seguire le fasi alterne di tanti piccoli teatri in cui viene pagato a far l'attore... versi che andrebbero scritti su tante lapidi... molto bella! una preghiera ed un inchino a quel soldato...»
Club ScrivereRasimaco (22/01/2010) Modifica questo commento

«guerra infame che reca solo terrore ed orrore, sento molto i versi toccanti e profondi ho nipoti che spesso vanno in missione e dalla partenza al ritorno è un tormento per i genitori ed anche per me.
il mondo è pieno di guerre e davvero giovani vite"Si sta come d'autunno sugli alberi le foglie" UNGARETTI, POESIA MIRABILE CHE CONSERVO»
Giovanna De Santis (22/01/2010) Modifica questo commento

«Un tema duro, che fa male, che fa rabbia nell'ascoltare le note dolenti di cuori che gemono, che soffrono, che non vogliono che vivere, ma che costretti da una vita che va come deve andare, si lasciano trasportare dagli eventi!
Una poesia toccante, una poesia che con i suoi versi arriva dritta al cuore. Versi che trasudano di orrore per quel che resta negli occhi di un ideale! Meravigliosamente straordinaria è dir poco, davanti a questi versi così, maleddattamente veri, così maledettamente forti ed efficaci, che lasciano una grande amarezza nel cuore.»
Club ScrivereRita Minniti (22/01/2010) Modifica questo commento

«Tema molto attuale, la morte di un soldato in guerra, lascia sempre veli di amarezza nel cuore, la morte non ha età ma quando è un giovane soldato a morire, l'emozione è ancora più forte. Una vita ancora da vivere... spezzata da una pallottola in un istante. Molto commovente, bellissima Rosy. Applausoni fragorosi»
Daniela Pacelli (22/01/2010) Modifica questo commento

«vera purtroppo, non si ha il tempo di pensare se uno stato ti mette un fucile in mano...»
Francesco Luca (23/01/2010) Modifica questo commento

«Bella!
Purtroppo, tutte le guerre somiliano a quest poesia e tutti i soldati sono come quel Piero d una vecchia canzone»
Azar Rudif (24/01/2010) Modifica questo commento

«Tutto il paradosso di una vita spietata in queste parole, morte tua vita mia... Chi uccide per professione, chi uccide per scelta, chi uccide per sopravvivere, forse ci sono tanti modi di uccidere, ma uno solo per morire... E tu poetessa, sei una vera CANNONATA!»
Carmelita Morreale (26/01/2010) Modifica questo commento

La bacheca della poesia:
Non ci sono messaggi in bacheca.

Scrivi le tue sensazioni su questa poesia
Hai una sensazione, un messaggio, un'espressione da condividere con l'autore e gli altri lettori?
Allora scrivilo e condividilo con tutti!

Amazon Prime

Link breve Condividi:


Pubblicate i vostri lavori in un libro

Volete pubblicare un vostro libro, un libro vero? Su carta, con numero ISBN? Con la possibilità di ordinarne copie a prezzo ridotto per voi ed i vostri amici?
Facciamo un esempio: se avete un manoscritto su file doc, docx, odt o pdf già pronto secondo i formati e le impostazioni standard (vedi specifiche) ed un bozzetto di una copertina con immagine a 300dpi allora vi possiamo già fare un esempio del costo con il nostro servizio editoriale base:
Libro di 120 pagine in formato "6x9" (15,24x22,86 cm) in bianco e nero e copertina flessibile opaca a colori pubblicato con il nostro servizio base: 50 copie a 149 euro, 100 copie a 266 euro, 200 copie a 499 euro, comprensive di stampa, iva e spedizione.
Per informazioni cliccate qui.
Attenzione: non tutte le opere inviate verranno accettate per la pubblicazione, viene effettuata una selezione



Lo staff del sito
Google
Cerca un autore od una poesia

Accordo/regolamento che regola la pubblicazione sul sito
Le domande più frequenti sulle poesie, i commenti, la redazione...
Guida all'abbinamento di audio o video alle poesie
Pubblicare un libro di poesie
Legge sul Diritto d'autore (633/41) - Domande e risposte sul Diritto d'autore
Se vuoi mandarci suggerimenti, commenti, reclami o richieste: .
Inserite la vostra pubblicità su questo sito: https://adwords.google.com/cues/7505CA70FA846F4C06E88F45546C45D6.cache.png

Copyright © 2021 Scrivere.info Scrivere.info Erospoesia.com Paroledelcuore.com Poesianuova.com Rimescelte.com DonneModerne.com AquiloneFelice.it