3511 visitatori in 24 ore
 294 visitatori online adesso


destionegiorno
Stampa il tuo libro



Rosy Marchettini

Rosy Marchettini

Buongiorno a tutti! sono nata a Roma 63 anni fa, mi sono sposata a 20 anni e da 24 sono divorziata
Ho due femmine di 41 e 40 anni ed un maschio di 35 mi ha regalato nipotino ed una nipotina, mentre la seconda figlia mi ha regalato Matilde una bimba che oggi ha 8 anni
Per motivi di lavoro ho ... (continua)


La sua poesia preferita:
I miei occhi ti seguiranno
I miei occhi ti seguiranno
in ogni dove condurrai
te stesso

Non impedirò alla vita tua
di essere,
il cuore mio
porterai ovunque sarai,
qualsiasi cosa farai

T'appartiene la vita

non son che madre
preso la mano
per esser uomo

Ora...  leggi...

Nell'albo d'oro:
Auguri Figlia Mia
Padre attento e severo
sempre son stato,
profondi valori
ho trasmesso
a chi
il mio stesso sangue
ha nelle vene

Occhi umidi di pianto
oggi,
non mi vergogno,
lo ammetto,
sono felice

Stupore poterla ammirare
con indosso
il bianco...  leggi...

Son pazza
Accartocciata su me stessa
con il capo chino
sono

Mani tremanti,
mente persa
in un infinito
di cui solo io
ne conosco l'essenza

Pensieri vuoti
colmi di significato
si sovrappongono
in questa folle mente
ove solo io
trovo realtà...  leggi...

Omaggio Ad Un Amore Infinito
Alta, bella
capelli lunghi,
sguardo fiero,
bella come una dea

Compagni di banco
io e te,
sorridevi
passandomi il compito
di matematica,
sfioravi la mano
ed erano brividi

Mai disperse
le frasi d'amore
che dolcemente
affidavi ai miei...  leggi...

Utopia
Ti sogno di notte,
t'immagino di giorno

Mi guardo allo specchio
interrogo me stessa

Sapere che esisti
e non poterti vedere
è un atrocità che mi consuma

Vorrei incontrarti,
udire la tua voce rotta dal pianto
mentre narri la...  leggi...

Follia
Che strana follia ha rubato la mente mia,
da me ti aspettavi anche la luna
non ti bastava la vita mia

Le strade che percorro son tutte deserte

Correvo, prima di tutto questo, correvo
per aiutarti ad avere la luna

Ora le mie gambe son...  leggi...

Ti Voglio Adesso
Ti voglio, adesso, si adesso
cancella le paure,
che dimorano in me

Baciami, baciami adesso
mi offro a te, ora più che mai

Il tuo profumo mi inebria
fa girare la testa, impazzisco

Bramo te e la tua forza
nel pretender che sia...  leggi...

Sono... non sono
Sono
...non sono

nell'incertezza dell'essere
e dell'avere son qui,
con la solitudine
che avvolge l'animo
e non da tregua ai pensieri
che affolano la mente

Attendo una voce che sveli
i segreti racchiusi
tra le pieghe dell'anima,...  leggi...

Una rosa rossa
Quando il mio corpo
riposto in quella scatola di legno,
l'anima mia libera di librare
nei cieli sconfinati,
sarà innanzi al tabernacolo,
da chi mi ha amato
non voglio fiori in quantità
solo una rosa rossa
basterà a...  leggi...

La gitana
Io, gitana
donna senza patria,
capelli lunghi liberi al vento,
orecchini dorati incornician il volto
a piedi nudi cammino
per le strade del mondo

Senza meta il mio viaggio,
attonita guardo il creato

Libera d'esser
sono!

Per me non...  leggi...

Addio mamma
Allungavi la fragile
piccola mano
per posarla sulla
mia gota
in una tenera carezza

con voce tremante
ed accorata mi sussurravi

"Sei stata la persona
più importante
della mia vita"

scoprivo l'amore
mai provato
che...  leggi...

Rosy Marchettini

Rosy Marchettini
 Le sue poesie

La sua poesia preferita:
 
I miei occhi ti seguiranno (20/09/2008)

La prima poesia pubblicata:
 
Amore rubato (06/06/2008)

L'ultima poesia pubblicata:
 
Avrei Dovuto, Avrei Potuto (03/05/2019)

Rosy Marchettini vi propone:
 Auguri Figlia Mia (27/01/2010)
 Ti Voglio Adesso (12/11/2008)
 Addio mamma (14/06/2008)

La poesia più letta:
 
Auguri Figlia Mia (27/01/2010, 33328 letture)

Rosy Marchettini ha 11 poesie nell'Albo d'oro.

Leggi la biografia di Rosy Marchettini!

Leggi i segnalibri pubblici di Rosy Marchettini

Leggi i 7622 commenti di Rosy Marchettini

Rosy Marchettini su Facebook


Autore del giorno
 il giorno 20/03/2019
 il giorno 20/03/2019
 il giorno 20/03/2019
 il giorno 20/03/2019
 il giorno 20/03/2019
 il giorno 20/03/2019
 il giorno 20/03/2019
 il giorno 20/03/2019
 il giorno 20/03/2019

Autore della settimana
 settimana dal 08/02/2011 al 14/02/2011.
 settimana dal 04/08/2009 al 10/08/2009.
 settimana dal 21/10/2008 al 26/10/2008.

Seguici su:



Cerca la poesia:



Rosy Marchettini in rete:
Invia un messaggio privato a Rosy Marchettini.


Rosy Marchettini pubblica anche nei siti:

RimeScelte.com RimeScelte.com

ParoledelCuore.com ParoledelCuore.com

ErosPoesia.com ErosPoesia.com

DonneModerne.com DonneModerne.com




Pubblicità
eBook italiani a € 0,99: ebook pubblicati con la massima cura e messi in vendita con il prezzo minore possibile per renderli accessibile a tutti.
I Ching: consulta gratuitamente il millenario oracolo cinese.
Confessioni: trovare amicizia e amore, annunci e lettere.
Farmaci generici Guida contro le truffe sui farmaci generici.

Xenical per dimagrire in modo sicuro ed efficace.
Glossario informatico: sigle, acronimi e termini informatici, spiegati in modo semplice ma completo, per comprendere libri, manuali, libretti di istruzioni, riviste e recensioni.
Guida eBook: Guida agli eBook ed agli eBook reader. Caratteristiche tecniche, schede ed analisi

L'ebook del giorno

Elegie Romane

Goethe scrisse le "Elegie romane", chiamate inizialmente "Erotica romana", a Weimar, fra il 1788 e (leggi...)
€ 0,99


Questa poesia è pubblicata anche nel sito RimeScelte

Rosy Marchettini

Pasticca

Morte
Disperatamente sola
tra luoghi sconosciuti,
piedi immersi nel fango
rami strappano capelli
piango, urlo
mi dispero
nessuno ode la voce rotta dal pianto

Tutto tace in questa nera notte
in cui anche la luna
è nascosta da minacciose nubi

Felice al bar con amici di ieri,
tra risa e whisky
un pasticca per dimenticare
chi, era andata via,
via per sempre
lasciando incolmabile vuoto
ed il mio cuore privo di luce

Ora che giaccio
in questo bosco
dove il freddo mi ha uccisa,
dove il cuore ha ceduto
faccio appello
perché nessuno mai,
tra le mani, stringa
qualcosa che alla morte possa condurre

Ora che fluttuo oltre il cielo
vorrei far udire la mia voce
affinché
nessuno muoia
ingoiando una pasticca
di cui non se ne conosce
l'identità


Club Scrivere Rosy Marchettini 05/02/2011 00:18| 21| 5999

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.
Se vuoi pubblicare questa poesia in un sito, in un blog, in un libro o la vuoi comunque utilizzare per qualunque motivo, compila la richiesta di autorizzazione all'uso.

Nota dell'autore:
«Penso che queste sarebbero potute essere le parole che Elisa Benedetti avrebbe voluto dire a tutti i giovani del mondo (ragazza di Perugia che sembra sia morta di freddo e per colpa di una pasticca poiché lei non era una drogata abituale)»


 

I commenti dei lettori alla poesia:
Non ci sono messaggi nella bacheca pubblica dei lettori.
Scrivi il tuo commento su questa poesia
Sei un lettore? Hai un commento, una sensazione, un'espressione da condividere con l'autore e gli altri lettori? Allora scrivilo e condividilo con tutti!

Commenti sulla poesia Commenti di altri autori:

«I tuoi versi sono bellissimi e pieni di umanità. La sensibilità che ti ha portata a comprendere ed a scrivere questa lirica è da grandi applausi. Ma credo che forse molti ragazzi preferiscono di gran lunga le pasticche a qualsiasi tipo di consiglio, esempio o avvertenza. A qualsiasi evento terribile che li mette davanti a probabili catasftrofi nelle loro vite. Non sono le pasticche che vanno da loro ma il contrario. Non sono indotti da qualcuno a prenderle ma le cercano e le pagano con tutto quello che hanno. Sanno benisimo a cosa vanno incontro ma se ne fregano perché il rischio e troppo da brivido per lasciarlo perdere. I disagi esistenziali centrano proprio poco. Vogliono quelle cosine colorate e tante. Purtroppo è questa la realtà.»
Gianny Mirra (05/02/2011) Modifica questo commento

«Un'autrice che sa dipingere nei suoi versi tutta l'atrocità, la debolezza e la fragilità di questa umanità che sa sol cercare la morte invece di respirare e bramare la vita in qualsiasi suo impercettibile soffio... mi rammarico profondamente per chi, come me, la cerca tutti i giorni l'ama con tutta l'anima e cuore, perché la Vita dura un soffio di vento, non c'è bisogno che gli alitiamo anche contro! Una lirica che lascia il segno!»
Club ScrivereGiorgio Dello (05/02/2011) Modifica questo commento

«Quanto dolore esprime la tua poesia.
Struggimento compulsivo.
Strutturata molto bene e molto piaciuta.»
Paola Paolina Segatto (05/02/2011) Modifica questo commento

«sono umbra, abito vicino perugia, la realtà e diversa da quella proposta dai media, c'è un fenomeno che è dilagante fra i giovani che vanno all'università,prima di sostenere gli esami s'impasticcano con sostanze che li rendono atti a superarlo, molto bella questa tua»
Citarei Loretta Margherita (05/02/2011) Modifica questo commento

«Da questi fatti di cronaca emerge l'assoluta solitudine dalla quale siamo sommersi un po' tutti e in maggior modo i giovani che non avuto il tempo di costruirsi una pelle coriacea e resistente a tutto. La vita ci sottopone a prove continue e quando siamo in difficoltà scopriamo, a nostre spese, che le amiche non sono poi così tanto vicine, che l'amore è spesso una parola e basta. L'indifferenza uccide più delle pasticche. Bella.»
Anna Maria Obadon (05/02/2011) Modifica questo commento

«Penso che alla base di tutto vi sia una società fredda, lontana, distante dal vero amore e dalla vera solidarietà!Spesso si cresce e muore nell'assenza di sentimenti e perché qualcosa cambi dobbiamo ammettere che l'eredità di questo indifferente e drogato mondo spesso è stata regalata dalla generazione precedente che non ha saputo dare la forza e il coraggio per affrontare la vita reale! Riflessione grande in versi,»
Dany Blasi (05/02/2011) Modifica questo commento

«Struggente e dolorosamente intenso questo filo del pensiero di chi non ha potuto ritrovare il suo, nel buio del caos mentale. Un monito perché non accada ancora... un monito che cadrà nel vuoto Rosy... l'autodistruzione di molti giovani è purtroppo assolutamente consapevole. Grazie di cuore è magnifica.»
Kiaraluna (05/02/2011) Modifica questo commento

«Un dramma nell'angosciante sistema di una società che costringe molte giovani anime a rifugiarsi nel sogno di evasioni e di proibiti paradisi artificiali...è anche il dramma della solitudine dei sentimenti, inariditi dall'indifferenza di chi dovrebbe invece dedicare la propria esperienza e il proprio amore al coltivare diversi ideali di vita...
Bellissima lirica!»
Club ScriverePino Tota (05/02/2011) Modifica questo commento

«Introspezione profonda e grande applauso per una poesia degna di essere letta e commentata.»
Libera Mastropaolo (05/02/2011) Modifica questo commento

«se i giovani leggessero le poesie, oltre che PARLARE con i genitori... se il mondo fosse meno amaro, se... quanti se vorrei x regalare la vera felicità, non quella delle pasticche che portano alla morte! Un poesia che tocca il cuore e fa riflettere su un problema sociale ed umano ormai dalle proporzioni gigantesche.»
Franca Donà astrofelia (05/02/2011) Modifica questo commento

«A volte dei gesti di leggerezza sembrano essere fatali nella vita, che viene spezzata miseramente nell'arco di poco tempo, senza che niente e nessuno
possano, in qualche modo, intervenire...»
Club ScrivereSilvia De Angelis (05/02/2011) Modifica questo commento

«non si puo' morire per un motivo cosi' futile per provare un giorno qualcosa di diverso... di un dolore che dilania ...grande rosy»
Club ScrivereMidesa (05/02/2011) Modifica questo commento

«Ennesimo caso di cronaca sfociato in tragedia. Come sempre Rosy, riesci sempre ad immedesimarti nei panni di chi vive situazioni di diversa natura riportando emozioni e sentimenti in modo incantevole. Cosa avrebbe detto questa giovane ragazza? Sicuramente le parole che tu stessa hai saputo esporre con dolcezza e sentimento. Nel fango di un bosco nudo e freddo, s'è spenta l'ennesima vita, spezzata da sostanze utilizzate per spegnere la mente dei ricordi. Sempre più giovani fanno uso oggi di droghe, per questa vita così monotona? No, la vita è monotona per chi non ama la vita, per chi non riesce ad inventarsi diversivi e si rifugia fragilmente dietro schermaglie, dietro alibi, dietro paure e insicurezze. Intensa e condivisa con grande stima»
Daniela Pacelli (05/02/2011) Modifica questo commento

«Versi agghiaccianti... entrano dentro si conficcano nel cuore
in quanto dolorosamente veri
parole che fanno male, una norte che si poteva evitare
un grazie alla sempre attenta e sensibile autrice»
Danielinagranata (05/02/2011) Modifica questo commento

«struggente, parole che fanno male leggerle, ma purtroppo questa nostra società che non t'aiuta ma anche vero che spesso non vogliamo essere aiutati
quanti ragazzi cadono nel buio più nero...è bellissima Rosy! applausi»
Chiaraluna FiorellaGiovannelli (05/02/2011) Modifica questo commento

«Il tema trattato scotta, fa male sapere che si possa morire così banalmente. Encomiabile opera la tua, Rosy, sei e sensibile.»
Club ScrivereRita Stanzione (05/02/2011) Modifica questo commento

«Tante giovani anime si spengono a causa di questa oscura motivazione...
Una Bellissima lirica estremamente apprezzata e che conservo... Complimenti!»
Luigi Arcopinto (05/02/2011) Modifica questo commento

«morire a vent'anni. forse per uno stupida giornata, poteva ritornare a casa ed invece ha trovato la morte. cronaca, di tutti giorni, cronaca riportata in poesia,
e brividi mi percorrono ma cosa sono in confronto ai brividi davanti alla morte. bella Rosy, bella nella sua atrocità.un bacio»
Club Scrivererosa dagostino (05/02/2011) Modifica questo commento

«atroce morte di una vita giovane, in versi che pervadono di commozione,
magnifica Rosy, poesia fortemente apprezzata»
Giovanna De Santis (05/02/2011) Modifica questo commento

«Una grande poesia d'impatto sociale molto forte. La droga spegne giovani vite fragili e deboli che si lasciano soggiogare dall'euforia del momento. Bellissimi versi di dedica all'ennesimo caso di ingiusta morte. Stupenda!»
Gabry Salvatore (05/02/2011) Modifica questo commento

«Una straordinaria struggente intensità in questi versi dove dolore e morte si affacciano dal palcoscenico della nostra quotidianità, invitandoci sempre e comunque a riflettere sui fatti della vita. Bellissima lirica, apprezzatissima nello stile e nel contenuto.»
Felice Di Giandomenico (08/02/2011) Modifica questo commento

La bacheca della poesia:
Non ci sono messaggi in bacheca.

Scrivi le tue sensazioni su questa poesia
Hai una sensazione, un messaggio, un'espressione da condividere con l'autore e gli altri lettori?
Allora scrivilo e condividilo con tutti!

Amazon Prime

Link breve Condividi:


Pubblicate i vostri lavori in un libro

Volete pubblicare un vostro libro, un libro vero? Su carta, con numero ISBN? Con la possibilità di ordinarne copie a prezzo ridotto per voi ed i vostri amici?
Facciamo un esempio: se avete un manoscritto su file doc, docx, odt o pdf già pronto secondo i formati e le impostazioni standard (vedi specifiche) ed un bozzetto di una copertina con immagine a 300dpi allora vi possiamo già fare un esempio del costo con il nostro servizio editoriale base:
Libro di 120 pagine in formato "6x9" (15,24x22,86 cm) in bianco e nero e copertina flessibile opaca a colori pubblicato con il nostro servizio base: 50 copie a 149 euro, 100 copie a 266 euro, 200 copie a 499 euro, comprensive di stampa, iva e spedizione.
Per informazioni cliccate qui.
Attenzione: non tutte le opere inviate verranno accettate per la pubblicazione, viene effettuata una selezione



Lo staff del sito
Google
Cerca un autore od una poesia

Accordo/regolamento che regola la pubblicazione sul sito
Le domande più frequenti sulle poesie, i commenti, la redazione...
Guida all'abbinamento di audio o video alle poesie
Pubblicare un libro di poesie
Legge sul Diritto d'autore (633/41) - Domande e risposte sul Diritto d'autore
Se vuoi mandarci suggerimenti, commenti, reclami o richieste: .
Inserite la vostra pubblicità su questo sito: https://adwords.google.com/cues/7505CA70FA846F4C06E88F45546C45D6.cache.png

Copyright © 2021 Scrivere.info Scrivere.info Erospoesia.com Paroledelcuore.com Poesianuova.com Rimescelte.com DonneModerne.com AquiloneFelice.it