2929 visitatori in 24 ore
 373 visitatori online adesso


destionegiorno
Stampa il tuo libro



Rosy Marchettini

Rosy Marchettini

Buongiorno a tutti! sono nata a Roma 63 anni fa, mi sono sposata a 20 anni e da 24 sono divorziata
Ho due femmine di 41 e 40 anni ed un maschio di 35 mi ha regalato nipotino ed una nipotina, mentre la seconda figlia mi ha regalato Matilde una bimba che oggi ha 8 anni
Per motivi di lavoro ho ... (continua)


La sua poesia preferita:
I miei occhi ti seguiranno
I miei occhi ti seguiranno
in ogni dove condurrai
te stesso

Non impedirò alla vita tua
di essere,
il cuore mio
porterai ovunque sarai,
qualsiasi cosa farai

T'appartiene la vita

non son che madre
preso la mano
per esser uomo

Ora...  leggi...

Nell'albo d'oro:
Auguri Figlia Mia
Padre attento e severo
sempre son stato,
profondi valori
ho trasmesso
a chi
il mio stesso sangue
ha nelle vene

Occhi umidi di pianto
oggi,
non mi vergogno,
lo ammetto,
sono felice

Stupore poterla ammirare
con indosso
il bianco...  leggi...

Son pazza
Accartocciata su me stessa
con il capo chino
sono

Mani tremanti,
mente persa
in un infinito
di cui solo io
ne conosco l'essenza

Pensieri vuoti
colmi di significato
si sovrappongono
in questa folle mente
ove solo io
trovo realtà...  leggi...

Omaggio Ad Un Amore Infinito
Alta, bella
capelli lunghi,
sguardo fiero,
bella come una dea

Compagni di banco
io e te,
sorridevi
passandomi il compito
di matematica,
sfioravi la mano
ed erano brividi

Mai disperse
le frasi d'amore
che dolcemente
affidavi ai miei...  leggi...

Utopia
Ti sogno di notte,
t'immagino di giorno

Mi guardo allo specchio
interrogo me stessa

Sapere che esisti
e non poterti vedere
è un atrocità che mi consuma

Vorrei incontrarti,
udire la tua voce rotta dal pianto
mentre narri la...  leggi...

Follia
Che strana follia ha rubato la mente mia,
da me ti aspettavi anche la luna
non ti bastava la vita mia

Le strade che percorro son tutte deserte

Correvo, prima di tutto questo, correvo
per aiutarti ad avere la luna

Ora le mie gambe son...  leggi...

Ti Voglio Adesso
Ti voglio, adesso, si adesso
cancella le paure,
che dimorano in me

Baciami, baciami adesso
mi offro a te, ora più che mai

Il tuo profumo mi inebria
fa girare la testa, impazzisco

Bramo te e la tua forza
nel pretender che sia...  leggi...

Sono... non sono
Sono
...non sono

nell'incertezza dell'essere
e dell'avere son qui,
con la solitudine
che avvolge l'animo
e non da tregua ai pensieri
che affolano la mente

Attendo una voce che sveli
i segreti racchiusi
tra le pieghe dell'anima,...  leggi...

Una rosa rossa
Quando il mio corpo
riposto in quella scatola di legno,
l'anima mia libera di librare
nei cieli sconfinati,
sarà innanzi al tabernacolo,
da chi mi ha amato
non voglio fiori in quantità
solo una rosa rossa
basterà a...  leggi...

La gitana
Io, gitana
donna senza patria,
capelli lunghi liberi al vento,
orecchini dorati incornician il volto
a piedi nudi cammino
per le strade del mondo

Senza meta il mio viaggio,
attonita guardo il creato

Libera d'esser
sono!

Per me non...  leggi...

Addio mamma
Allungavi la fragile
piccola mano
per posarla sulla
mia gota
in una tenera carezza

con voce tremante
ed accorata mi sussurravi

"Sei stata la persona
più importante
della mia vita"

scoprivo l'amore
mai provato
che...  leggi...

Rosy Marchettini

Rosy Marchettini
 Le sue poesie

La sua poesia preferita:
 
I miei occhi ti seguiranno (20/09/2008)

La prima poesia pubblicata:
 
Amore rubato (06/06/2008)

L'ultima poesia pubblicata:
 
Avrei Dovuto, Avrei Potuto (03/05/2019)

Rosy Marchettini vi propone:
 Auguri Figlia Mia (27/01/2010)
 Ti Voglio Adesso (12/11/2008)
 Addio mamma (14/06/2008)

La poesia più letta:
 
Auguri Figlia Mia (27/01/2010, 33312 letture)

Rosy Marchettini ha 11 poesie nell'Albo d'oro.

Leggi la biografia di Rosy Marchettini!

Leggi i segnalibri pubblici di Rosy Marchettini

Leggi i 7622 commenti di Rosy Marchettini

Rosy Marchettini su Facebook


Autore del giorno
 il giorno 20/03/2019
 il giorno 20/03/2019
 il giorno 20/03/2019
 il giorno 20/03/2019
 il giorno 20/03/2019
 il giorno 20/03/2019
 il giorno 20/03/2019
 il giorno 20/03/2019
 il giorno 20/03/2019

Autore della settimana
 settimana dal 08/02/2011 al 14/02/2011.
 settimana dal 04/08/2009 al 10/08/2009.
 settimana dal 21/10/2008 al 26/10/2008.

Seguici su:



Cerca la poesia:



Rosy Marchettini in rete:
Invia un messaggio privato a Rosy Marchettini.


Rosy Marchettini pubblica anche nei siti:

RimeScelte.com RimeScelte.com

ParoledelCuore.com ParoledelCuore.com

ErosPoesia.com ErosPoesia.com

DonneModerne.com DonneModerne.com




Pubblicità
eBook italiani a € 0,99: ebook pubblicati con la massima cura e messi in vendita con il prezzo minore possibile per renderli accessibile a tutti.
I Ching: consulta gratuitamente il millenario oracolo cinese.
Confessioni: trovare amicizia e amore, annunci e lettere.
Farmaci generici Guida contro le truffe sui farmaci generici.

Xenical per dimagrire in modo sicuro ed efficace.
Glossario informatico: sigle, acronimi e termini informatici, spiegati in modo semplice ma completo, per comprendere libri, manuali, libretti di istruzioni, riviste e recensioni.
Guida eBook: Guida agli eBook ed agli eBook reader. Caratteristiche tecniche, schede ed analisi

L'ebook del giorno

Canti Orfici

I "Canti Orfici" (1914) di Dino Campana sono stati al centro di uno dei casi più controversi della storia (leggi...)
€ 0,99


Questa poesia è pubblicata anche nel sito RimeScelte

Rosy Marchettini

Novantesimo Minuto

Uomini
Amo' nun te reggo più,
semo iti ar parco
pe' facce na passeggiata
e te che fai?
la radiolina in mano
appiccicata alla recchia
pe' senti' le partite?

M'hai proprio rotto
vojo sta co te
no co na squadra de carciatori
che me frega a me
se Totti ha segnato,
te e la Roma
m'avete stufato

Volevo sta a braccetto,
parla' co te
delle cose nostre
invece de stammene
seduta su sta panchina
aspetanno
il novantesimo minuto
pe potemme gode' er marito

Ma va a...


Club Scrivere Rosy Marchettini 30/01/2010 00:23| 25| 5216


Hanno inserito questa poesia nei propri segnalibri: - Carlo Sorgia
Possiamo elencare solo quelli che hanno reso pubblici i propri segnalibri.
Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.
Se vuoi pubblicare questa poesia in un sito, in un blog, in un libro o la vuoi comunque utilizzare per qualunque motivo, compila la richiesta di autorizzazione all'uso.

Nota dell'autore:
«mi hanno sempre colpito quelle coppiette che vanno, la domenica, a fare una passeggiata negli stupendi parchi di Roma, però il lui ha una radiolina in mano per sentire le partite e la lei passeggia da "sola". Non ho mai vissuto una situazione simile... queste donne mi fanno tenerezza. Aspettano la domenica per stare con il marito, ma lo dovono dividere con il loro grande amore: il calcio, a volte se la squadra del cuore perde c'e solo il silenzio: il marito è in lutto! Senza alcuna offesa per i signori del sito, questa mia vuol essere ironica»


 

I commenti dei lettori alla poesia:
Non ci sono messaggi nella bacheca pubblica dei lettori.
Scrivi il tuo commento su questa poesia
Sei un lettore? Hai un commento, una sensazione, un'espressione da condividere con l'autore e gli altri lettori? Allora scrivilo e condividilo con tutti!

Commenti sulla poesia Commenti di altri autori:

«Credo proprio che questa inascoltata lamentazione possa essere tranquillamente tradotta in tutti i dialetti d'Italia, se non nelle lingue del mondo... là dove ci sono tifosi sfegatati che sognano villosi polpacci muscolosi e curve sud anziché le più accoglienti e morbide curve che hanno a portata di mano... (o di piede? Boh!')»
Club ScrivereNemesis Marina Perozzi (30/01/2010) Modifica questo commento

«Giusta recriminazione rivolta ai maschietti che preferiscono il calcio alle loro mogli e compagne. Apprezzatissima.»
Cuccu Anna Maria (30/01/2010) Modifica questo commento

«Premetto che non mi piace il calcio perché è uno sport dove non vince il migliore, ma il vincitore viee deciso a tavolino oppure a suon di soldi e, quindi, non è uno sport ma una questione diaffari.
Però cosa sono mai 45 minuti contro i 5040 minuti di un'intera settimana che i vostri bravi mariti ve dedicheno?»
Azar Rudif (30/01/2010) Modifica questo commento

«una realtà, questa, effettivamente fastidiosa e frustrante anche perché oggi con sky ecc. non si tratta più di una sola volta a settimana e spesso vanno avanti ininterrottamente a veder partite e a parlarne ogni giorno. come qualsiasi cosa, il troppo storpia. Apprezzata tematica.»
Clodiaf0904 (30/01/2010) Modifica questo commento

«Versi geniali, che sanno raccontare con il sorriso sulle labbra una vera e propria tragedia familiare! IL CALCIO! iattura fra le iatture, vera insidia annichilente per il cervello dei tifosi incalliti... che purtroppo, ci ritroviamo accanto... forse per parlar loro ci si dovrebbe trasformare in un arbitro con un fischietto, o in una palla... Poesia sempre intelligente e molto, molto, molto, condivisa.»
Carmelita Morreale (30/01/2010) Modifica questo commento

«Questo nuovo cimento col vernacolo dà la misura delle tue capacità interpretative, qualunque sia l'argomento, comunque entri nel profondo e dai il meglio di te stessa al lettore. Questa volta è la protesta di una donna abbandonata per 90 minuti che attira la tua attenzione e canti con brio e la leggerezza dovuta un tema divertente. Riesci a far sorridere con questo tuo romanesco, non so quanto attendibile (vorrei chiedere a Enio) però è apprezzabile la prova e come al solito cogli nel segno. Un tempo c'era Rita Pavone oggi c'è Rosy Marchettini e il risultato è che si ride. Grazie per questa bella ventata di spensieratezza Rosy. Applausi anche questa volta, meritati davvero, dall'intera curva sud.»
Gianni Marras (30/01/2010) Modifica questo commento

«Il problema è che la Roma sta giocando proprio bene... a parte gli scherzi molto bella questa poesia che mette a nudo uno dei più vecchi e grossi problemi della domenica pomeriggio in famiglia. E il tuo romanesco è immediato e simpatico. Piaciuta molto. Comunque... W il Milan.»
Club ScriverePino Tota (30/01/2010) Modifica questo commento

«La partita di pallone ha perso molto del suo antico fascino... sono molto pochi i veri sfegatati o perlomeno questa è la mia impressione. Il calcio è diventato corruzione e spreco di milioni comunque è capitato anche a me di vedere questa strane coppie passeggiare per i parchi... sono come residuati di un tempo che fu... mi fanno tenerezza!»
Anna Maria Obadon (30/01/2010) Modifica questo commento

«La nostra autrice riesce con acuta maestria a centrare fatti e problemi comuni regalandoci momenti in versi
Splendida e intelligente poesia.»
Club ScrivereCarlo Sorgia (30/01/2010) Modifica questo commento

«Anch'io che non amo il calcio non ho mai capito perché alla donna che ti sta accanto si anteponga la partita, ma il mondo, si sa, è bello perché è vario.»
Club ScrivereCarlo Fracassi (30/01/2010) Modifica questo commento

«stupenda e di più per come espressa e per contenuto la partita di pallone!
anche ai matrimoni incominciando dallo sposo se capita di Domenica ...
W Rosy applausoni e tifo PER te»
Giovanna De Santis (30/01/2010) Modifica questo commento

«me corpisce tanto co' che tenerezza esprimi er desiderio de sta co' tu' marito senza er pallone de mezzo e nun riesci a capi' come ce se possa emoziona' a 'no spettacolo de 20 òmmini in mutanne che coreno dietro a 'na palla... hai fatto bene a mannaccelo, io te do er premio. fioccoooooooooo»
Enio Orsuni (30/01/2010) Modifica questo commento

«Splendida, nella sua spontaneità tenera e dolce... di una moglie che attende il 90 marito per godersi il marito e resta lì sulla panchina per amore di lui. Mi vedo la scena... quante donne prigioniere di queste passioni calcistiche dei mariti! Splendida, una risata non guasta, se sono di più, meglio ancora!»
Daniela Pacelli (30/01/2010) Modifica questo commento

«io sono un appassionato di calcio, e quindi... una poesia molto ironica, che mi è piaciuta tantissimo... brava, sempre-»
Salvatore Ferranti (30/01/2010) Modifica questo commento

«Simpaticissimi versi dialetali che l'autrice ci fa gustare trattando un argomento
"cruciale" che spesso è in grado di rovinare le giornate a molte coppie...
Lirica piaciuta»
Club ScrivereSilvia De Angelis (30/01/2010) Modifica questo commento

«Con quanta veemenza scrivi di questo argomento! Ma brava! E' proprio vero quello che dici... uffa, io che non sopporto il calcio e in qualsiasi minestra la propinano... non mi piace. Mi fai riflettere, però, su una cosa: Ma va a vede' che mi so' innamorata di "lui", proprio perché odia il calcio? Dio... pensare che un uomo odia il calcio è proprio un vero miracolo... e per non cadere in quel tranello, delle passeggiate in compagnia della radiolina, te dico che da oggi in poi, scelgo solo coloro che non lo sopportano e che quando ne sentono parlare scappano. Almeno... abbiamo di sicuro una cosa in comune e chi ben inizia è a metà dell'opera!
Bellissima in vernacolo, splendida, divertente e vera!»
Club ScrivereRita Minniti (30/01/2010) Modifica questo commento

«...è qui danielinagranata essendo una grande tifosa granata
che ama il calcio e lo stadio... che può dire?
Di uscire dopo la partita ...e di trovare qualche compromesso
il calcio è una passione
bella poesia in romanesco rende di più...»
Danielinagranata (30/01/2010) Modifica questo commento

«Il romanesco aggiunge al tuo dire una verve adorabile, mentre la malinconia litiga con l'ironia di questi versi, in cui tante donne si riconosceranno. Mai provato ma alla lunga non deve essere piacevole...
Piacevole e spiritosa la tua poesia invece, piaciuta e apprezzata tantissimo Rosy.»
Kiaraluna (30/01/2010) Modifica questo commento

«che die... sei straordinaria anche nell'ironia poetica... poetessa»
Francesco Luca (30/01/2010) Modifica questo commento

«Una ironia frizzante... molto frizzante... apprezzata e condivisa... ben descritta in dialetto scanzonato, Splendida»
Veleno (30/01/2010) Modifica questo commento

«sebbene io sia stato uno sportivo e per un certo verso lo sono ancora non sono mai riuscito a capire come si possa esser malati di tifo... e la poetessa esplicitamente in questi versi esprime quello che prova una donna che vorrebbe non dico coccole ma almeno un sorriso il giorno del riposo... bella!»
Club ScrivereRasimaco (30/01/2010) Modifica questo commento

«Ancora una riflessione nuova... ancora una volta i suoi puntuali versi così veri... che quasi si ha vergogna di spendere qualche parolina a difesa di questo interesse di tanti uomini...
Certamente il troppo non ci sta mai... ma tante sono anche le donne che hanno lo stesso interesse per quel piccolo tempo della domenica...
Sei stupenda per come l'hai scritta... piaciutissima anche per il dialettale che mi diverte... però lascia che finiscano le partite... poi ti porterò in pizzeria...
Un abbraccio carissima Rosy... ...»
Club ScrivereAntonio Biancolillo (30/01/2010) Modifica questo commento

«io cara rosy sono un grandissimo appassionato di calcio e come sai...
ironia nella tua splendida poesia grandissima rosy»
Moreno il Duca (31/01/2010) Modifica questo commento

«Molto bella l'ironia di questi versi che mi hanno divertita tanto.
A casa mia, quando ci sono le partite di calcio, specialmente quelle che mio marito e mio figlio ritengono più importanti, io e il mio cane ci appartiamo nell'ala opposta della casa. Il cane gioca con i suoi giocattoli e io mi dedico ad altro.
Almeno, ciascuno si rilassa come meglio crede!
Bellissimo il dialetto romanesco!
Una poesia che ho apprezzato tantissimo!»
Anna Maria Scamarda (31/01/2010) Modifica questo commento

«Mamma mia quanto è vera questa poesia, e quante Domeniche sprecate con il cuore e la mente a correre dietro ad un pallone, mentre l'Amore gli siede accanto attendendo... che finisca sto strazio!
Rosy hai "segnato" anche stavolta!»
Antonella Scamarda (31/01/2010) Modifica questo commento

La bacheca della poesia:
Non ci sono messaggi in bacheca.

Scrivi le tue sensazioni su questa poesia
Hai una sensazione, un messaggio, un'espressione da condividere con l'autore e gli altri lettori?
Allora scrivilo e condividilo con tutti!

Amazon Prime

Link breve Condividi:


Pubblicate i vostri lavori in un libro

Volete pubblicare un vostro libro, un libro vero? Su carta, con numero ISBN? Con la possibilità di ordinarne copie a prezzo ridotto per voi ed i vostri amici?
Facciamo un esempio: se avete un manoscritto su file doc, docx, odt o pdf già pronto secondo i formati e le impostazioni standard (vedi specifiche) ed un bozzetto di una copertina con immagine a 300dpi allora vi possiamo già fare un esempio del costo con il nostro servizio editoriale base:
Libro di 120 pagine in formato "6x9" (15,24x22,86 cm) in bianco e nero e copertina flessibile opaca a colori pubblicato con il nostro servizio base: 50 copie a 149 euro, 100 copie a 266 euro, 200 copie a 499 euro, comprensive di stampa, iva e spedizione.
Per informazioni cliccate qui.
Attenzione: non tutte le opere inviate verranno accettate per la pubblicazione, viene effettuata una selezione



Lo staff del sito
Google
Cerca un autore od una poesia

Accordo/regolamento che regola la pubblicazione sul sito
Le domande più frequenti sulle poesie, i commenti, la redazione...
Guida all'abbinamento di audio o video alle poesie
Pubblicare un libro di poesie
Legge sul Diritto d'autore (633/41) - Domande e risposte sul Diritto d'autore
Se vuoi mandarci suggerimenti, commenti, reclami o richieste: .
Inserite la vostra pubblicità su questo sito: https://adwords.google.com/cues/7505CA70FA846F4C06E88F45546C45D6.cache.png

Copyright © 2021 Scrivere.info Scrivere.info Erospoesia.com Paroledelcuore.com Poesianuova.com Rimescelte.com DonneModerne.com AquiloneFelice.it