3122 visitatori in 24 ore
 340 visitatori online adesso


destionegiorno
Stampa il tuo libro



Rosy Marchettini

Rosy Marchettini

Buongiorno a tutti! sono nata a Roma 63 anni fa, mi sono sposata a 20 anni e da 24 sono divorziata
Ho due femmine di 41 e 40 anni ed un maschio di 35 mi ha regalato nipotino ed una nipotina, mentre la seconda figlia mi ha regalato Matilde una bimba che oggi ha 8 anni
Per motivi di lavoro ho ... (continua)


La sua poesia preferita:
I miei occhi ti seguiranno
I miei occhi ti seguiranno
in ogni dove condurrai
te stesso

Non impedirò alla vita tua
di essere,
il cuore mio
porterai ovunque sarai,
qualsiasi cosa farai

T'appartiene la vita

non son che madre
preso la mano
per esser uomo

Ora...  leggi...

Nell'albo d'oro:
Auguri Figlia Mia
Padre attento e severo
sempre son stato,
profondi valori
ho trasmesso
a chi
il mio stesso sangue
ha nelle vene

Occhi umidi di pianto
oggi,
non mi vergogno,
lo ammetto,
sono felice

Stupore poterla ammirare
con indosso
il bianco...  leggi...

Son pazza
Accartocciata su me stessa
con il capo chino
sono

Mani tremanti,
mente persa
in un infinito
di cui solo io
ne conosco l'essenza

Pensieri vuoti
colmi di significato
si sovrappongono
in questa folle mente
ove solo io
trovo realtà...  leggi...

Omaggio Ad Un Amore Infinito
Alta, bella
capelli lunghi,
sguardo fiero,
bella come una dea

Compagni di banco
io e te,
sorridevi
passandomi il compito
di matematica,
sfioravi la mano
ed erano brividi

Mai disperse
le frasi d'amore
che dolcemente
affidavi ai miei...  leggi...

Utopia
Ti sogno di notte,
t'immagino di giorno

Mi guardo allo specchio
interrogo me stessa

Sapere che esisti
e non poterti vedere
è un atrocità che mi consuma

Vorrei incontrarti,
udire la tua voce rotta dal pianto
mentre narri la...  leggi...

Follia
Che strana follia ha rubato la mente mia,
da me ti aspettavi anche la luna
non ti bastava la vita mia

Le strade che percorro son tutte deserte

Correvo, prima di tutto questo, correvo
per aiutarti ad avere la luna

Ora le mie gambe son...  leggi...

Ti Voglio Adesso
Ti voglio, adesso, si adesso
cancella le paure,
che dimorano in me

Baciami, baciami adesso
mi offro a te, ora più che mai

Il tuo profumo mi inebria
fa girare la testa, impazzisco

Bramo te e la tua forza
nel pretender che sia...  leggi...

Sono... non sono
Sono
...non sono

nell'incertezza dell'essere
e dell'avere son qui,
con la solitudine
che avvolge l'animo
e non da tregua ai pensieri
che affolano la mente

Attendo una voce che sveli
i segreti racchiusi
tra le pieghe dell'anima,...  leggi...

Una rosa rossa
Quando il mio corpo
riposto in quella scatola di legno,
l'anima mia libera di librare
nei cieli sconfinati,
sarà innanzi al tabernacolo,
da chi mi ha amato
non voglio fiori in quantità
solo una rosa rossa
basterà a...  leggi...

La gitana
Io, gitana
donna senza patria,
capelli lunghi liberi al vento,
orecchini dorati incornician il volto
a piedi nudi cammino
per le strade del mondo

Senza meta il mio viaggio,
attonita guardo il creato

Libera d'esser
sono!

Per me non...  leggi...

Addio mamma
Allungavi la fragile
piccola mano
per posarla sulla
mia gota
in una tenera carezza

con voce tremante
ed accorata mi sussurravi

"Sei stata la persona
più importante
della mia vita"

scoprivo l'amore
mai provato
che...  leggi...

Rosy Marchettini

Rosy Marchettini
 Le sue poesie

La sua poesia preferita:
 
I miei occhi ti seguiranno (20/09/2008)

La prima poesia pubblicata:
 
Amore rubato (06/06/2008)

L'ultima poesia pubblicata:
 
Avrei Dovuto, Avrei Potuto (03/05/2019)

Rosy Marchettini vi propone:
 Auguri Figlia Mia (27/01/2010)
 Ti Voglio Adesso (12/11/2008)
 Addio mamma (14/06/2008)

La poesia più letta:
 
Auguri Figlia Mia (27/01/2010, 33317 letture)

Rosy Marchettini ha 11 poesie nell'Albo d'oro.

Leggi la biografia di Rosy Marchettini!

Leggi i segnalibri pubblici di Rosy Marchettini

Leggi i 7622 commenti di Rosy Marchettini

Rosy Marchettini su Facebook


Autore del giorno
 il giorno 20/03/2019
 il giorno 20/03/2019
 il giorno 20/03/2019
 il giorno 20/03/2019
 il giorno 20/03/2019
 il giorno 20/03/2019
 il giorno 20/03/2019
 il giorno 20/03/2019
 il giorno 20/03/2019

Autore della settimana
 settimana dal 08/02/2011 al 14/02/2011.
 settimana dal 04/08/2009 al 10/08/2009.
 settimana dal 21/10/2008 al 26/10/2008.

Seguici su:



Cerca la poesia:



Rosy Marchettini in rete:
Invia un messaggio privato a Rosy Marchettini.


Rosy Marchettini pubblica anche nei siti:

RimeScelte.com RimeScelte.com

ParoledelCuore.com ParoledelCuore.com

ErosPoesia.com ErosPoesia.com

DonneModerne.com DonneModerne.com




Pubblicità
eBook italiani a € 0,99: ebook pubblicati con la massima cura e messi in vendita con il prezzo minore possibile per renderli accessibile a tutti.
I Ching: consulta gratuitamente il millenario oracolo cinese.
Confessioni: trovare amicizia e amore, annunci e lettere.
Farmaci generici Guida contro le truffe sui farmaci generici.

Xenical per dimagrire in modo sicuro ed efficace.
Glossario informatico: sigle, acronimi e termini informatici, spiegati in modo semplice ma completo, per comprendere libri, manuali, libretti di istruzioni, riviste e recensioni.
Guida eBook: Guida agli eBook ed agli eBook reader. Caratteristiche tecniche, schede ed analisi

L'ebook del giorno

Racconti straordinari

Edgard Allan Poe, scrittore statunitense, viene considerato uno dei rappresentanti più importanti del genere gotico, (leggi...)
€ 0,99


Questa poesia è pubblicata anche nel sito RimeScelte

Rosy Marchettini

Indiscutibilmente Tua

Donne
Sottomessa a te
che sei il mio padrone
ed io la tua schiava

Per amore
accetto tutto,
picchiami se vuoi
ma non lasciarmi mai

non saprei camminare
senza avere te come guida,
non saprei dove andare
senza avere te che mi proteggi

Batti il mio corpo,
lo fai per me
per correggere gli errori
che sbadatamente commetto

Tu mi ami
ne son certa
non m'importa
di medicar ferite,
nascondere lividi

Quando mi abbracci
dimentico il dolore
ed i pianti,
meravigliosa luce
avvolge l'anima mia
e sono
indiscutibilmente

TUA


Club Scrivere Rosy Marchettini 28/01/2010 00:17| 31| 7034


Hanno inserito questa poesia nei propri segnalibri: - Giorgia Spurio - Cuccu Anna Maria - Angela Rainieri
Possiamo elencare solo quelli che hanno reso pubblici i propri segnalibri.
Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.
Se vuoi pubblicare questa poesia in un sito, in un blog, in un libro o la vuoi comunque utilizzare per qualunque motivo, compila la richiesta di autorizzazione all'uso.

Nota dell'autore:
«Purtroppo ci son donne che per amore rinnegano se stesse, la loro libertà di essere donna. Quante donne vengono picchiate, torturate psicologicamente dai loro uomini ed esse continuano ad amarli nonostante tutto...»


 

I commenti dei lettori alla poesia:
Non ci sono messaggi nella bacheca pubblica dei lettori.
Scrivi il tuo commento su questa poesia
Sei un lettore? Hai un commento, una sensazione, un'espressione da condividere con l'autore e gli altri lettori? Allora scrivilo e condividilo con tutti!

Commenti sulla poesia Commenti di altri autori:

«Intensa questa poesia che ci parla di un volto nero delle donne. Ben interpretato il tema, chiusa ad effetto.»
Clodiaf0904 (28/01/2010) Modifica questo commento

«Sono tante, quelle donne, più di quante possiamo immaginare. Vivono nel silenzio per paura, per vergogna, perché pensano sia giusto così. Credono di meritarsela, quella vita da strofinacci, come cani alla catena, lasciati tutto il giorno con una ciotola di acqua stantia e cibo putrefatto in attesa del padrone, che, tra una bastonata e l'altra, magari, distrattamente, allunga loro una carezza...
Ah! Potessimo rinascere tutte tigri del Bengala...!»
Club ScrivereNemesis Marina Perozzi (28/01/2010) Modifica questo commento

«Quello non è Amore, ma porta un nome ben preciso: malattia. L'Amore è un'altra storia. Peccato che quelle donne non se ne rendano conto, o se si, fanno finta di non capire e non sapere. Bella e vera, come al solito ti meriti un applauso infinito.»
RaggiodiSole (28/01/2010) Modifica questo commento

«Troppe donne si piegano al volere di viscidi uomini. Condivido in pieno le tue parole Rosy. Bellissima poesia di denuncia sociale»
Massimiliano Aci (28/01/2010) Modifica questo commento

«terribilmente forte, terribilmente dura... e anche terribilmente bella...
La donna ama... un amore sconfinato, un amore anche cieco... persino i pugni sono considerati come carezze...
"picchiami se vuoi
ma non lasciarmi"
solo questi due versi si imprimono nella mente, imprimono il ritratto di donna, di un'anima fragile che accetta le botte, che accetta ogni cosa... che accetta un amore che non è...

è una poesia che entra nella psicologia delle donne che non vogliono sentirsi abbandonate... tanto che accettano anche il pugno ferreo dell'uomo...

bella»
Club ScrivereGiorgia Spurio (28/01/2010) Modifica questo commento

«La violenza sulle donne, psicologica e non, è sempre indice di pura vigliaccheria. Questi bellissimi versi scuotono la coscienza e infondono quella sensazione di rabbia difficile da gestire quando si toccano temi di una certa rilevanza, dove la dignità umana viene ridotta ai minimi termini.
Poesia da conservare.»
Felice Di Giandomenico (28/01/2010) Modifica questo commento

«Nulla giustifica la violenza sulle donne, niente è lecito se fatto con brutalità; la sottomissione femminile purtroppo è ancora molto frequente e questi versi forti, toccanti, intensi lo mettono in risalto in una poesia molto bella nella sua intensità e veridicità. Apprezzata nella sua stesura poetica.»
Paolino (28/01/2010) Modifica questo commento

«Iniziando a leggere questi versi ho pensato, per un attimo, che fossi stata pervasa da un istinto masochista poi... mi sono resa conto che facevi il quadro di situazioni difficili e penose che abbiamo tutti i giorni davanti agli occhi. La famosa sindrome di Stoccolma colpisce donne che amano in modo distorto il loro " carceriere". Bella Poesia.»
Anna Maria Obadon (28/01/2010) Modifica questo commento

«Mirabile descrizione di una realtà di fatto ancora esistente, anche se tristissima.
L'autrice si sofferma su questo argomento delicato abilmente, dando, come sempre dimostrazione, d'intensa ecletticità e profondo spirito d'osservazione
Apprezzatissima lirica»
Club ScrivereSilvia De Angelis (28/01/2010) Modifica questo commento

«Una tristezza inimmaginabile in questa poesia ove la donna per amore è costretta a sottomettersi – sono piene le nostre case, ma solo pochi casi escono all'aria aperta. Molto molto sentita.»
Club ScrivereBerta Biagini (28/01/2010) Modifica questo commento

«L'atto più abbietto che un uomo possa compiere e purtroppo donne che subiscono senza trovare né forza né coraggio per ribellarsi al sopruso. Poesia denuncia molto vera e molto forte. Bellissima.»
Club ScriverePino Tota (28/01/2010) Modifica questo commento

«in questa poesia si affronta il tema della cosiddetta "Sindrome di Stoccolma" è patologia, purtroppo inconsapevole, sono persone che andrebbero aiutate ... brava Rosy!»
Grazia Longo (28/01/2010) Modifica questo commento

«poesia molto forte, ma molto vera. io penso che le donne non dovrebbero ma rinunciare ad essere se stesse, nemmeno per amore... ma la realtà è molto diversa. apprezzatissima.»
Salvatore Ferranti (28/01/2010) Modifica questo commento

«Ahimè, esiste ancora, purtroppo, questa assurda realtà. La donna spesso oggetto dei capricci maschili. Riscattarsi, per loro, sembra utopia. Bellissima poesia dai toni forti e profondi.»
Libera Mastropaolo (28/01/2010) Modifica questo commento

«Purtroppo è una realtà, donne picchiate, maltrattate che però per amore si sottomettono... Poesia che mi fa pensare molto, anche perché anche io ho scritto molte poesie simili... Grazie per avermi donato la tua poesia, perché questa serve a tutti noi a ricordare ciò che succede e non scordarlo mai...
Sei tu ...»
Matteo Testi (28/01/2010) Modifica questo commento

«Stupendi versi che cantano con dolcezza un amore che si vuole a tutti i costi. Purtroppo non condiviso il pensiero di queste donne e ce ne sono tante, che credo siano innamorate non della persona ma del pensiero dell'amore, nel desiderio di non perdere quella persona e sono disposte a tutto, a sacrificare se stesse, i figli, la propria vita, la propria identità, il proprio orgoglio. Ora dico, è questo l'amore? Certo che no, ci si innamora di ciò che un uomo ci da e non per quello che non ci da. Stupende le tue riflessioni e la sensibilità con cui abilmente scrivi. Sempre con immensa e sentita stima, appalusi da me e da tutti. Sei nel cuore Rosy»
Daniela Pacelli (28/01/2010) Modifica questo commento

«Una riflessione che darebbe adito a d aprire un gran dibattito... le donne hanno anche questa capacità di amare estremo... donano se stesse per l'uomo che amano... e spesso soccombono alla loro padronanza. Ma in fin dei conti cosa sarebbe l'uomo senza una donna... ma la donna piu' sognatrice ma anche realista saì affrontare la vita nelle sue emotività spesso anche le piu' segrete. Un aspett sociale che andrebbe analizzato... ma condivido il tuo pensare e trovo questa poesia molto molto bella.
Apprezzata moltissimo»
Veleno (28/01/2010) Modifica questo commento

«Amore sottomesso ovvero masochismo femminile, questo è il fenomeno, niente affatto inusuale, che la nostra poetessa, sempre attenta al sociale, esamina con la consueta maestria. Lirica che si pone su due piani con versi ora di una dolcezza infinita, ad indicare l'amore assoluto di schiava, ora aspri e crudi come la violenza di cui è succube la protagonista. Struggente questo caracollare tra amore e perdizione, dolore e desiderio di amore in attesa della agognata punizione. Drammaticamente originale e dolorosamente bella. E' il tuo anticonformismo che ti rende grande, Rosy.»
Gianni Marras (28/01/2010) Modifica questo commento

«Sì, purtroppo ci sono donne che purtroppo per amore subiscono tutte le violenze senza reagire e purtroppo ci sono uomini che trattano con violenza le donne approfittando del loro amore. Intensamente profonda. Stupenda.»
Cuccu Anna Maria (28/01/2010) Modifica questo commento

«donne che per immenso amore, o a tal punto deboli soggiogate da vivere l'inferno, bellissima poesia che tocca il cuore espressa come sempre di elevata sensibilità inchini ROSY la conservo»
Giovanna De Santis (28/01/2010) Modifica questo commento

«cara rosy in questa poesia vedo il volto delle molte donne che subiscono la furia di mariti, uomini della peggior specie neanche le bestie e gli animali arrivano a tanto,
le molte donne che si piegano alla forza che non parlano ma subiscono in silenzio queste assurdità bestiali e mantengono il loro posto in silenzio nascondendo le lacrime
poesia commovente, piaciuta»
Moreno il Duca (28/01/2010) Modifica questo commento

«Con abile maestria la nostra autrice ha affrontato un aspetto dell'amore che potrebbe aprire benissimo un ampio dibattito per la sua cruda realtà...
versi intensi che fanno molto riflettere sugli aspetti estremi dell'amore che poi in fondo amor non è...Meravigliosa Rosy, come sempre.»
Club ScrivereAngela Rainieri (28/01/2010) Modifica questo commento

«...e qui ne avrei cose da dire donne trattate come bestie
insultate picchiate
amore? non si possono amare uomini simili sono da denunciare
poesia sensibile che tocca un tasto molto delicato
profonda e bella»
Danielinagranata (28/01/2010) Modifica questo commento

«Non penso che si possa continuare ad amare il proprio carnefice. Forse molte donne non possono cambiare la propria vita perché non ne hanno i mezzi... forse si illudono che tutto vada bene, anche se invece tutto va a rotoli... chissà...forse non vogliono aprire gli occhi... il fatto è che è assurdo pensare di compiacere in tutto e per tutto chi effettivamente neanche t'ama.
Profonda riflessione in poesia.»
Club ScrivereTriste (28/01/2010) Modifica questo commento

«Un amore che, costretto ad amare da un cuore che non vuole sapere ragioni, riesce anche a farsi fare male, molto male, pur di allontanarsi da un sentimento che, altro non è, che prigionia. Purtroppo, come ben descrive l'argomento l'autrice, quando si è innamorati davvero, è difficile accorgersi del male che si fa alla stessa vita e quando ci si accorge... è troppo tardi. Tardi per riprendere quella strada che, pur con fatica, appare ed è sempre più luminosa del passato.
Versi che scivolano intensi e colmi di rabbia quanto di malinconica rassegnazione, quando nel momento in cui si potrebbe capire che non è amore, si finisce invece, col soccombere a questo sentimento meraviglioso quanto distruttivo. Splendida!»
Club ScrivereRita Minniti (28/01/2010) Modifica questo commento

«Tossicosi d'amore... un tempo si era sottomesse perché lo imponevano le convenzioni sociali, oggi ci si può sottomettere solo per amore... un sentimento profondo che lega indissolubilmente l'uno all'altra, creando una dipendenza che non conosce i confini della sofferenza. Versi sempre molto umani e capaci di suscitare riflessioni profonde.»
Carmelita Morreale (28/01/2010) Modifica questo commento

«Purtroppo nella realtà succede spesso che rapporti come quelli descritti dalla poetessa, durino una vita. Ma si sa anche tra la vittima ed il carnefice nasce un rapporto indissolubile perché non può esistere l'uno senza l'altra. L'incapacità di prendere in mano la propria vita si manifesta con la scusa "ma io lo amo".»
Antonella Modaffari Bartoli (28/01/2010) Modifica questo commento

«indubbiamente una poesia dai toni forti, duri ma imploranti, versi che lasciano che chi legge tocchi con mano quasi una realtà, e dico tocchi con mano proprio perché la poetessa riesce ad esprimere talmente bene che il lettore assiste come se fosse assiso in prima fila alla scena... bellissima»
Club ScrivereRasimaco (28/01/2010) Modifica questo commento

«Versi duri, penetranti, direi estremi per connotare un legame di radici antiche, soffertamente vissuto pur di conservarne il profondo significato. Originale l'espressività dell'autrice che anche in questa lirica nulla mai concede a facili e banali plausi. Bella»
Francesco Fabris Manini (28/01/2010) Modifica questo commento

«incredibilmente vera nella sua cruda realtà...quell'aspetto femminile che fa cedere ad ogni tortura in nome di un amore... l'incapacità di staccarsi dal proprio uomo donandogli anche la propria anima. Bellissima.»
Barbara Golini (29/01/2010) Modifica questo commento

«E' vero... non ne posono fare a meno... sono come invischiate nel loro sentimento... tra paure... che tutto possa cessare... tutto abbia un punto di non ritorno... e allora continuano nella loro sottomissione...
cara Rosy... troppo vera la tua riflessione...»
Club ScrivereAntonio Biancolillo (29/01/2010) Modifica questo commento

La bacheca della poesia:
Non ci sono messaggi in bacheca.

Scrivi le tue sensazioni su questa poesia
Hai una sensazione, un messaggio, un'espressione da condividere con l'autore e gli altri lettori?
Allora scrivilo e condividilo con tutti!

Amazon Prime

Link breve Condividi:


Pubblicate i vostri lavori in un libro

Volete pubblicare un vostro libro, un libro vero? Su carta, con numero ISBN? Con la possibilità di ordinarne copie a prezzo ridotto per voi ed i vostri amici?
Facciamo un esempio: se avete un manoscritto su file doc, docx, odt o pdf già pronto secondo i formati e le impostazioni standard (vedi specifiche) ed un bozzetto di una copertina con immagine a 300dpi allora vi possiamo già fare un esempio del costo con il nostro servizio editoriale base:
Libro di 120 pagine in formato "6x9" (15,24x22,86 cm) in bianco e nero e copertina flessibile opaca a colori pubblicato con il nostro servizio base: 50 copie a 149 euro, 100 copie a 266 euro, 200 copie a 499 euro, comprensive di stampa, iva e spedizione.
Per informazioni cliccate qui.
Attenzione: non tutte le opere inviate verranno accettate per la pubblicazione, viene effettuata una selezione



Lo staff del sito
Google
Cerca un autore od una poesia

Accordo/regolamento che regola la pubblicazione sul sito
Le domande più frequenti sulle poesie, i commenti, la redazione...
Guida all'abbinamento di audio o video alle poesie
Pubblicare un libro di poesie
Legge sul Diritto d'autore (633/41) - Domande e risposte sul Diritto d'autore
Se vuoi mandarci suggerimenti, commenti, reclami o richieste: .
Inserite la vostra pubblicità su questo sito: https://adwords.google.com/cues/7505CA70FA846F4C06E88F45546C45D6.cache.png

Copyright © 2021 Scrivere.info Scrivere.info Erospoesia.com Paroledelcuore.com Poesianuova.com Rimescelte.com DonneModerne.com AquiloneFelice.it